Loc. Pineta Is Arenas 09070 Narbolia (Oristano) Sardegna - Italy

Update

 Latest News about Is Arenas

24 agosto 2019: Ventennale di attività

Intervento di Piero Maria Pellò, Presidente del Golf di Is Arenas, in occasione dell’evento del 24 agosto 2019 per la ricorrenza dei 20 anni di attività del golf

Quest’anno ricorrono vent’anni di attività del golf di Is Arenas e mi fa piacere la vostra partecipazione a questo evento.

Consentitemi di intrattenervi per pochi minuti per esporvi qualche considerazione ripercorrendo sinteticamente alcuni aspetti ed eventi della mia attività per Is Arenas. Desidero rimarcare che i 20 anni trascorsi per il golf – inaugurato per le prime 10 buche nel giugno 1999 e completato a 18 nel 2000 – seguono ai precedenti 22 (dal lontano 1977) di mia precedente attività per Is Arenas; ho trovato una pineta giovane e in sofferenza – oltretutto percorribile solo a piedi e con un machete in mano e senza una goccia d’acqua – e ho svolto per molti anni una indispensabile attività forestale e di realizzazione di infrastrutture atte a costituire le premesse per il golf e per contenuti e concentrati insediamenti turistico-ricettivi nel pieno rispetto dell’ambiente e del paesaggio.

Quanto è stato realizzato conferma a posteriori sia per il golf e sia per gli insediamenti ricettivi la piena compatibilità con l’ambiente forestale e con il paesaggio in cui sono inseriti; il golf, in particolare non solo ha contribuito a tutelare la pineta contro il rischio di incendi ma ha anche determinato un rilevante incremento dell’avifauna per numero di specie e densità di popolazioni e ciò a conferma delle previsioni dello specifico studio promosso dalla Federazione Italiana Golf nell’anno 1999/2000 e svolto da un noto esperto indipendente operante nell’ambito dell’Istituto superiore di Sanità’.

Come è sotto gli occhi di tutti lo stesso paesaggio è stato valorizzato dal golf che interrompe armoniosamente la monotonia della pineta con variegate visuali verso monte e verso mare.

Sono state confermate, anche per la ricca falda acquifera, del tutto stabile, le previsioni degli accurati studi e valutazioni di compatibilità dei prelievi, recepiti dalle Determinazioni regionali di fine anno 2000 che hanno confermato la fattibilità del progetto.

Tutto ciò smentisce in modo inequivocabile le arbitrarie e infondate censure e i gravi ostacoli frapposti all’epoca per la realizzazione del progetto Is Arenas da parte di talune organizzazioni ambientaliste locali che, con il loro comportamento defatigante con reiterati ricorsi – sempre rigettati motivatamente dalle Istituzioni preposte-, hanno ritardato lo sviluppo turistico in Is Arenas e, quindi, le relative positive ricadute occupazionali ed economiche sul territorio dell’oristanese.

Tengo a ribadire fermamente che la pineta rimane il nostro bene e attrattore primario e ciò è confermato dai rilevanti pluriennali interventi – oggetto di VIA- anche attualmente in atto per migliorarla e farla evolvere verso un bosco più qualificato con predominio futuro dei ginepri e con un sottobosco di lentischio e cisto in vista di un ritorno di lecci e olivastri già presenti con alcuni soggetti.

Ma veniamo al golf

Prima della entrata in esercizio del nostro percorso executive (anno 1995) non vi era alcun giocatore di golf in Provincia di Oristano. Negli anni trascorsi, grazie anche alla attività del Sinis golf club e del suo attivissimo presidente Antonio Garau, ne sono stati formati oltre 150 e il golf di Is Arenas favorisce l’attività di diversi campi pratica ubicati nel nord della Sardegna.

Ricordo e ringrazio, in questo contesto, l’amico Paolo Sulis, fondatore e primo presidente del Sinis golf club, che tanto si è adoperato per promuovere e costituire il Sinis golf club – che ha utilizzato per alcuni anni il nostro percorso executive – creando un primo importante nucleo di appassionati giocatori che hanno conseguito traguardi eccellenti.

Richiamo un elemento importante: nei 20 anni trascorsi si sono svolte sul percorso Is Arenas oltre 1.000 gare, con importanti eventi quali, ogni anno, i campionati regionali della Federazione Italiana Golf e i campionati internazionali seniores.

Il golf è un attrattore importante per il turismo in provincia di Oristano e della Sardegna in quanto gli appassionati di questo sport – in continua crescita in Europa e nel mondo- ricercano per le loro vacanze località con un percorso di golf di adeguate caratteristiche tecniche e qualitative e “trascinano” famigliari e amici verso le stesse sempre più anche in periodi diversi dalla punta estiva.

Le nostre circostanziate valutazioni individuano in almeno 30.000 annui i pernottamenti determinati, direttamente e indirettamente, dal percorso di golf Is Arenas in provincia di Oristano e in Sardegna includendo anche coloro, sempre più numerosi e in diverse stagioni, che fanno il “giro” in una settimana dei 3 maggiori percorsi storici dell’Isola. Tali soggiorni, caratterizzati da una spesa media giornaliera intorno ai 200 € e distribuita tra diverse strutture e fornitori di prodotti e servizi, in buona parte esterna a Is Arenas non ci sarebbero stati senza il golf.

Sono pertanto evidenti le ricadute sul territorio per occupazione, prodotti e servizi nell’oristanese; il golf ha, inoltre, contribuito a valorizzare il patrimonio immobiliare dei paesi circonvicini con la vendita e il recupero con restauro di diverse unità immobiliari e attirando alcuni residenti stabili.

Cito, a titolo di esempio delle più varie ricadute, il fatto che il solo gettito IMU versato per quanto esistente in Is Arenas si aggira intorno ai 150.000 € all’anno, con una quota importante a carico del percorso di golf. Il golf di Is Arenas promuove il territorio e la Sardegna turistica oltre che con variegate azioni dirette – tra le quali è molto importante il “passa parola” da parte di chi è venuto e si trovato bene, anche per il territorio ospitale oltre che ricco di valenze, partecipando, in stretta collaborazione con gli altri golf dell’Isola, a eventi internazionali tra i quali primeggia l’annuale importante incontro della Borsa del Turismo Golfistico Mondiale che quest’anno si terrà in ottobre a Marrakech in Marocco.

A questo proposito desidero esprimere all’Assessorato regionale al turismo della Sardegna apprezzamento e ringraziamento per il costante supporto alla promozione del golf nell’Isola.

Il nostro golf e la nostra ricettività, che miglioriamo di anno in anno, sono aperti tutto l’anno, cosa questa rara in Sardegna, e ciò sia per consentire ai golfisti isolani di avere sempre a disposizione una struttura sportiva di alto livello e sia per offrire un servizio destagionalizzato ai golfisti turisti, in particolare agli stranieri – soprattutto del nord Europa- che “si muovono” in stagioni per loro fredde; tale segmento è molto importante per gli sviluppi futuri.

A questo proposito spiace dover rilevare il fatto che l’attuale struttura alberghiera presente in Is Arenas sia aperta solo per i mesi estivi della balneazione (meno di 5) e non sia gestita – come la proprietà aveva assicurato- da un primario operatore alberghiero internazionale con adeguata componente di clientela golf in portafoglio diretto.

È questo un importante tema che deve trovare una adeguata soluzione e ci auguriamo che, in qualche modo, venga superata l’attuale grave precitata limitazione che pregiudica lo sviluppo occupazionale e l’assorbimento di prodotti e servizi locali.

Quale esponente del gruppo che ha contribuito in modo determinante alla conservazione e sviluppo di Is Arenas, con capitali propri, e, quale operatore che in 42anni ha trasformato una giovane pineta incolta in quello che molti riconoscono essere un “gioiello ambientale unico“ rispettoso dell’ambiente, della foresta e del paesaggio, auspico che con la collaborazione di tutti, pubblico e privato, il progetto venga completato e costituisca sempre più ,per residenti e turisti, un importante polo di incontro e di sviluppo socioeconomico crescente e stabile nel tempo.

Un’ultima comunicazione importante

La mia Famiglia, che è stata determinante per quanto realizzato, intende continuare, indipendentemente dalla mia persona, la presenza importante in Is Arenas e la gestione operativa di quanto di nostra pertinenza continuando la tradizione di un gruppo che probabilmente è il più longevo promotore di una iniziativa turistica importante in Sardegna, fedele al suo progetto e al territorio in cui opera. Desidero evidenziare che nonostante le diverse problematiche che caratterizzano i servizi di base in Sardegna le cose a Is Arenas funzionano: ma tutto ciò non è facile né semplice!

Termino ringraziando quanti hanno creduto nell’iniziativa Is Arenas, in particolare le autorità locali e regionali, gli amici sardi che mi sono stati vicino, i collaboratori che con impegno quotidiano hanno operato per assicurare una struttura golfistica con annessa ricettività, sempre più riconosciuta di alto livello, e gli abituali frequentatori di Is Arenas.

 

25-26 maggio 2019: Campionato Regionale a coppie

 

Album fotografico
25 aprile 2019: Trofeo Quadrangolare Sinis, Sassari, Florinas, Is Arenas

Lordo
1° Ennio Asuni (Is Arenas) 28

Prima Categoria
1° Pietro Bayslak (Florinas) 41
2° Giovanni Papi (Is Arenas) 39

Seconda Categoria
1° Gianfranco Sanna (Sinis) 46
2° Tiziana maccione (Marigola) 41

Terza Categoria
1° Salvatore Pintus (Florinas) 45

Premi speciali
1° lady, Martina Feroldi (Ca’ Ulivi) 37
1° Senior, Adriano Cappello (Florinas) 38

23 gennaio 2019: Regolamento Circuito Superchallenge 2019

1. Il Circuito Super Challenge 2019 è un circuito organizzato dal Circolo Is Arenas Golf & Country Club, si compone di 8 gare più 1 gara finale giocate sulle 18 buche del percorso Is Arenas, con formula Stableford, su tre categorie di gioco:
1^ Categoria 0-18 Stableford
2^ Categoria 19-36 Stableford
3^ Categoria 37-54 Stableford

2. La partecipazione al torneo è aperta a tutti i giocatori dilettanti, uomini e donne, regolarmente tesserati alla F.I.G. o a una federazione straniera, in possesso di regolare Handicap di gioco.

3. Ad ogni tappa ai giocatori verrà assegnato un punteggio pari al risultato stableford della gara. Il punteggio della gara conclusiva del 2 Dicembre 2019 verrà raddoppiato. La classifica finale verrà redatta con la somma delle gare disputate più il punteggio della finale. In caso di pari merito verranno calcolati gli ultimi due punteggi ottenuti, in caso di ulteriore pari merito i migliori 5,4,3 risultati. Se il pari merito dovesse perdurare si procederà a sorteggio.

4. Per accedere alla finale il giocatore dovrà aver partecipato ad almeno 5 delle otto tappe preliminari.

5. Per il punteggio di accesso alla finale verranno considerati i 5 migliori risultati ottenuti.

6. Classifica Finale: Saranno premiati: 1° Lordo – 1° – 2° Netto di Categoria – Lady – Senior e Master.

7. Il Calendario delle tappe Super Challenge é disponibile sul sito www.isarenas.it.

8. Tutti i giocatori che parteciperanno alle gare Super Challenge verranno inseriti in una classifica generale che verrà aggiornata dopo ogni tappa, inviata ai giocatori per mail e pubblicata nella bacheca del circolo.

9. Se il Giocatore dovesse variare di Categoria in seguito a variazione di Handicap giocherà la successiva gara nella nuova Categoria portandosi dietro il punteggio acquisito.

10. Nelle tappe del circuito Super Challenge i tee avanzati (verdi e arancioni) saranno riservati ai giocatori 65 e i giocatori Juniores Under 12. Le partenze ufficiale saranno dai Tee Normali Giallo (Signori) – Rosso (Signore)

11. Per il circuito Super Challenge vigono le regole del Royal and Ancient Golf Club of St. Andrews, adottate dalla Federazione Italiana Golf, le Regole Locali e le Condizioni di Gara dell’Is Arenas Golf & Country Club.

12. Nel caso in cui una gara venisse conclusa per cause di forza maggiore su nove buche, anziché diciotto, sarà considerata valida a tutti gli effetti per l’assegnazione dei premi e del punteggio ranking.

13. Eventuali reclami dovranno essere presentati e motivati per iscritto, entro 30 minuti dalla fine della gara, al Giudice Arbitro o al Comitato Gara.

14. L’organizzazione si riserva la facoltà di apportare al presente Regolamento eventuali variazioni utili a garantire il miglior svolgimento del circuito, previa comunicazione ai giocatori.

15. La Finalissima del 2 Dicembre sarà inoltre valida per l’assegnazione del Titolo di CampioneSociale2019 (RiservatoaiTesseratiFIGIsArenas). Premi:Lordo – 1°Netto di Categoria – Lady e Senior e Master


12 gennaio 2019: Classifica Finale circuito Superchallenge 2018

1° lordo, Giovanni Papi (Is Arenas)

Prima Categoria
1° netto, Augusto Pisanu (Is Arenas)
2° netto, Massimo Pisanu (Is Arenas)
3° netto, Alberto Tamponi (Sinis)

Seconda Categoria
1° netto, Maria Dolores Fodde (Is Arenas)
2° netto, Gianfranco Picciau (Sinis)
3° netto, Antonio Puddu (Sinis)

Premi speciali
1° lady, Giulia Spanedda (Is Arenas)
2° netto, Antonio Garau (Sinis)
3° netto, Francesco Canalis (Florinas)

Campioni Sociali
Assoluto, Giovanni Papi (Is Arenas)
Prima categoria, Augusto Pisanu (Is Arenas)
Seconda categoria, Maria Dolores Fodde (Is Arenas)
1° lady, Giulia Spanedda (Is Arenas)
1° Master, Eugenio Usai (Is Arenas)